Monthly Archives: January 2014

Gattini – Elio E Le Storie Tese

Sulla carta, l’idea non era male: per il ventennale della pubblicazione del loro primo album, gli Elii hanno deciso di ricantare e risuonare alcune loro canzoni (famose e non) accompagnati da un’orchestra sinfonica. In realtà nella maggior parte delle canzoni … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Gabin – Gabin

Quando uscì l’album era un giorno di inizio estate e mi precipitai a prenderlo perché, ammettiamolo, il singolo “Doo Wap, Doo Wap, Doo Wap” mi aveva fatto letteralmente impazzire. Divenne virale per via di uno spot pubblicitario, e fu così … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Further – The Chemical Brothers

Non è una condivisione ma un microscopico aneddoto: quando uscì questo cd ormai ero proiettato verso la mia imminente vita padovana, e ricordo che l’ultimo giorno che passai in campagna, prima di tornare a Catania per fare le valigie e trasferirmi … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Fuego – Gemelli DiVersi

Metto le mani avanti, anzi avantissimo: non ho mai ascoltato questo album, ce l’ho sul pc ma non ho idea del motivo, iTunes registra zero riproduzioni e veramente, sono sicuro di non averlo mai ascoltato. Passava in radio Tu No, … Continue reading

Posted in Uncategorized | 2 Comments

Fragments Of Freedom – Morcheeba

Se chiedessi a mio fratello cosa gli ricorda questo disco, mi direbbe “quella volta che siamo andati ad Etnaland”. Ma di Etnaland ne parlerò in un altro momento, qui c’è già troppa carne al fuoco. Se lo chiedessi a me … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged | Leave a comment

Foxtrot – Genesis

Ero arrivato da pochi giorni a Padova, forse un paio di settimane. Già immaginavo come sarebbe cambiata la mia vita: la mia ragazza finalmente vicina (20 km), la mia migliore amica finalmente vicina (due stanze di distanza) e nuovi amici … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Fisherman’s Woman – Emiliana Torrini

Ci sono dischi che hanno un colore. Questo disco è bianco. Non come il White Album dei Beatles, né come L’Album Biango di Elio E Le Storie Tese. E’ bianco semplicemente perché è un disco che prova a raccontare un’immagine, … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment