Wipeout Fusion – AA.VV.

Premessa necessaria a questo post: dopo aver venduto Wipeout, il gioco “ufficiale” di me ed Ale per la Playstation fu un gioco assurdamente divertente, che consisteva nel “pescare”. Lo schermo era diviso in due, ognuno di noi controllava una canna da pesca attraverso il joypad, ed il gioco era fatto veramente bene, facendo vibrare il joypad come in base a come e quanto tirava il pesce, e facendo ritirare la lenza girando la manopola del dual shock come fosse un mulinello. Per anni quello fu il nostro gioco ufficiale: ci giocavamo tantissimo ogni estate e poi, da quando iniziammo a diventare veramente amici e a passare un sacco di tempo insieme anche d’inverno, ci giocammo praticamente sempre. Inaugurammo un rito che sarebbe durato un sacco di anni, anche mentre lui aveva una storia importante: il venerdì sera, ogni venerdì sera, andavo a cena da lui, passando prima in pizzeria a prendere due pizze (i suoi il venerdì sera erano e sono sempre fuori), poi cenavamo e giocavamo tutta la sera. Giocavamo a pescare, facevamo campionati, tornei, di tutto. E ci divertivamo come i pazzi.

Poi accadde un cambiamento importante: Ale rivendette la sua Playstation 1 e comprò la 2, e così avremmo dovuto cambiare gioco ufficiale. Nel frattempo io diventai amico di Martino (e, nella stessa estate, degli SQUOT, ma questo l’ho raccontato), la cui madre aveva un negozio di videogiochi: per qualche stranissima coincidenza Marti seppe che adoravo Wipeout (anche se non ci giocavo da anni) e mi regalò una copia di Wipeout Fusion, che era l’ultima versione, per Playstation 2. Ovviamente la portai ad Ale, e diventò il nostro gioco “ufficiale”. Con una grossissima differenza rispetto al gioco della pesca: Wipeout Fusion aveva una bellissima colonna sonora. Tra tutti i Wipeout usciti nel corso della storia di questa serie (tragicamente finita con la chiusura dello Studio Liverpool, ovvero il nuovo nome della Psygnosis), Wipeout Fusion è quello alla cui colonna sonora sono più legato. E’ vero, mi piace moltissimo anche quella del primo Wipeout, ma un conto è vivere una colonna sonora per qualche mese, un conto è farlo per anni. Sì, perché Wipeout Fusion fu il nostro gioco “ufficiale” dalla fine dell’estate in cui diventai amico di Marti, e lo fu per altri quattro anni. Durante questi quattro anni ogni giorno d’estate ed ogni venerdì non d’estate c’erano sempre tornei tra me ed Ale. La modalità di gioco era estremamente interessante, ed è un peccato che non sia stata replicata in nessun altro Wipeout: si vincevano punti in base al piazzamento in una gara con un bonus per ogni navicella nemica eliminata. In questo modo era necessario cercare di arrivare per primi ma contemporaneamente bisognava cercare di eliminare qualche avversario per racimolare altri punti: questa modalità era molto più equilibrata dell’eliminatore di Wipeout 3, che poi sarebbe tornato anni dopo (ma sarà materia per il prossimo post). In ogni caso, io ed Ale giocammo veramente tantissimo a questo gioco, sempre con un occhio di riguardo verso la colonna sonora. Mentre giocavamo cantavamo (e cantiamo) i pezzi della colonna sonora con i suoni delle nostre imitazioni dei personaggi (per la precisione, un nostro cugino ed un nostro vecchissimo amico), e sebbene Ale non mi abbia mai espresso, a differenza del primo Wipeout, la preferenza per una traccia in particolare, io ne ho parecchie, su tutte Papua New Guinea dei The Future Sound Of London (capolavoro epocale) e Funny Break degli Orbital (altro capolavoro). Ma in generale, ogni pezzo ha una storia, ed è una storia lunghissima, durata anni, partite, campionati, imitazioni, risate, sorprese ed abbracci. L’abbiamo anche ascoltata un giorno in macchina tornando dalla nostra tradizionale gita ad Etnaland per festeggiare i nostri compleanni ravvicinatissimi.

Quando Ale mi comunicò la rottura della sua Playstation 2 ci rimasi male, ma in fondo era la primavera che avrebbe portato all’estate che avrebbe portato all’autunnoperfetto, e quindi avevamo veramente tantissimo altro a cui pensare e da fare. Finchè, appena iniziato l’autunno perfetto, Marti mi prestò la sua Playstation 2, che portai prontamente da Ale per riprendere a giocare a Wipeout Fusion. Poi conobbe la sua futura moglie e dilatammo le partite in maniera radicale, e poi Marti tornò da Roma e gli riportai la sua Playstation. Sembrava la fine, ma non lo fu.

Già durante i quattro anni precedenti, ma soprattutto durante l’autunno perfetto, notai una cosa. Io ed Ale per le nostre partite sceglievamo sempre la stessa automobile-navicella: io la Feisar, essendo costretto a tradire la mia amata AG Systems, che avevo sempre scelto nei primi tre Wipeout ma che qui non era più presente, e lui la Van-Uber. Ecco, notammo che ogni tanto lui diventava “immortale”; per quanto potesse sbattere contro i muri o venire colpito da missili nemici, non esplodeva mai. Inizialmente sembrava una casualità, poi mi resi conto che capitava spesso (non sempre), e nessuno di noi sembrava capire perché. Lui ne era felice, ovviamente, ma non capiva. Finchè, durante l’autunno perfetto, mi disse di aver capito quale fosse la causa scatenante della sua invincibilità, e mi disse anche che non me l’avrebbe mai detta, altrimenti io avrei cercato di evitare questa causa. Io ci rimasi malissimo, e lui rincarò la dose: il giorno in cui mi avrebbe svelato il mistero sarebbe stato anche quello in cui avremmo smesso di giocare.

E così, un giorno decisi che era finita: era la sera del suo addio al celibato, che sarebbe consistito in una serata a base di videogiochi a casa mia, con suo fratello e due loro cugini. Ma, prima dell’inizio della serata, ci trovammo solo noi due per la resa dei conti: mi feci riprestare per l’occasione la Playstation 2 da Marti e giocammo a Wipeout Fusion ma con la colonna sonora del primo Wipeout, per chiudere il cerchio (in realtà il cerchio si sarebbe riaperto sette mesi dopo, ma io ancora non potevo saperlo). Facemmo un torneo, che vinsi per 3 a 1 (dove, per il sistema di punteggio da noi inventato per Wipeout Fusion, un punto veniva conquistato per ogni campionato da 3 o 5 giri vinto), e poi mi spiegò il trucco che lo faceva risultare invincibile (una particolare arma che, se sparata da me, lo rendeva misteriosamente invulnerabile per tutta la gara). Vinsi, e restai campione di Wipeout Fusion per l’eternità.

Solo che non potevo sapere che sette mesi dopo sarebbe arrivata una sorpresa inaspettatissima.

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

2 Responses to Wipeout Fusion – AA.VV.

  1. Ali says:

    AHAHAHAHAHAH, ma ammettilo: ho sempre pensato che hai deciso di appendere wipeout al chiodo affinchè ti dicessi quale fosse il trucco! Ammettilo, l’ho sempre pensato!
    Ricordo che quando lo scoprì ero troppo felice, sapendo di avere scoperto un bug del gioco e poterlo sfruttare a mio favore!
    Poi con l’avvento di wipeout per playstation 3, devo dire che vinco più spesso rispetto a prima! Incredibile! Probabilmente involontariamente prima mi cullavo di avere questo vantaggio ed avevo spesso cali di tensione. Ora devo dire che sono maggiormente concentrato e grazie all’aiuto della mia navicella Mirage (scelta solamente perchè il suo nome vagamente somiglia alla mia pasticceria preferita :)) vinco sempre!
    IHIHIH

    • gabografia says:

      ahahahahahahah!

      comunque no, ho deciso di appendere wipeout al chiodo perché la tua playstation era rotta, Martino era tornato e avevo dovuto restituirgli la sua…e poi però mi hai fatto un regalo che ha cambiato tutto, e anche in meglio 🙂

      e comunque con Wipeout HD c’è un po’ più di “casualità”, in Wipeout Fusion dovevi vincere le gare, qui ci fermiamo anche solo per ammazzarci, è più divertente, certo 😀

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s